caret-sm-white star-half circle-drag icon-checkmark-nocircle icon-envelope Left Arrow Scroll down Scroll down close Expand Scroll down quote-marks squiggle Play Play Pause Pause long squiggle squiggle 1 close filter-icon Info Compare Compare Selected Information
Prodotti e tecnologia

Modelli di scarpe da corsa: come scegliere il paio perfetto per te

Freccia in giù
Freccia in giù

Veterani o runner debuttanti, non ha importanza: la scelta delle scarpe da corsa giuste è un compito fondamentale (e molto divertente). Ci sono diversi tipi di scarpe da corsa tra cui scegliere: sapendo cosa stai cercando, puoi scegliere il paio adatto e confrontarti immediatamente con la strada o il trail.

Ogni nuova stagione vengono impiegate nuove tecnologie per migliorare comfort, funzionalità e stile. Una volta stabilito quale sia il tipo di scarpe più adatto a te (e ci arriveremo alla fine di questo articolo), potrai provarne alcune e acquistare quelle che ti faranno sentire a tuo agio fino alla fine dell’allenamento.

Corsa su strada o trail running?

La prima cosa da considerare per stabilire il tipo di scarpe da corsa più adatto alle tue esigenze è pensare a dove corri o prevedi di correre di più.

In poche parole, se corri più spesso su strada e/o su tapis roulant, le scarpe da corsa su strada sono le più adatte. Invece, se hai intenzione di allenarti regolarmente lungo i sentieri del posto, la scelta migliore è quella delle scarpe da trail running.

La differenza fondamentale sta nel fatto che le scarpe da trail running hanno di solito suole con dentellature (o scanalature), mentre le scarpe da corsa su strada ne sono prive. Queste sono dotate di un supporto e/o un’ammortizzazione più specifici, per garantire il massimo comfort quando il piede colpisce l’asfalto.

Scarpe da trail running

Immagina lo pneumatico di una mountain bike o di un veicolo fuoristrada. Le scarpe da trail offrono una maggiore trazione sulla terra smossa, sul fango, sulle rocce o su altri detriti in cui puoi imbatterti salendo e scendendo dalle colline, contribuendo a tenere sotto controllo i cambi di direzione come i veri professionisti.

Quando acquisti scarpe da trail running, puoi notare diversi pattern e scanalature sulle suole dentellate. Se ti capita di correre su terreni fangosi, è consigliabile una scarpa con dentellatura profonda, che garantisce una maggiore trazione. Se corri su uno sterrato ben battuto, con una minima presenza di radici e rocce, è opportuno cercare una scarpa ibrida che offra sì più trazione rispetto a una tradizionale scarpa da strada, ma non così tanto da rendere scomodo correre sull’asfalto.

Molte scarpe da trail running sono dotate di una cosiddetta piastra protettiva nell’intersuola, che aiuta a proteggere il piede da eventuali spigoli vivi di radici o rocce. In genere, le scarpe da trail non offrono un supporto specifico come le scarpe da strada, ma alcune sono più leggere di altre. Alcune offrono maggiore ammortizzazione, altre sono più rigide o flessibili. Se ti stai chiedendo perché le scarpe da trail non offrono un supporto simile a quello delle scarpe da strada, la risposta è che sui sentieri è facile imbattersi in radici, rocce e superfici irregolari durante la corsa. Qualsiasi sostegno o supporto per l’arco plantare può essere controproducente e comportare il rischio di slogarsi la caviglia.

Scarpe da corsa su strada

Come è facilmente intuibile, le scarpe da corsa su strada sono adatte alla strada. Ma aspetta, c’è dell’altro. Le scarpe da corsa su strada sono ottime anche per il tapis roulant, la corsa in pista o i sentieri sterrati in terra battuta (e anche per fare giardinaggio, una volta che non le usi più per correre). Di solito hanno un’ottima ammortizzazione, sono leggere e reattive.

Le scarpe da corsa su strada possono essere suddivise in due distinti modelli:

  • Neutra: si tratta di un modello ottimo per i runner con appoggio neutro e arco medio o normale. Anche i runner supinatori possono trarre vantaggio da una scarpa neutra, che di solito offre ammortizzazione e supporto nell’intersuola per un maggiore assorbimento degli urti.
  • Con supporto: è un modello ideale per i runner che presentano una iperpronazione da lieve a grave, con arco basso o piatto. Sono dotate di un supporto mediale, solitamente costituito da una parte mediale più densa, da un cuneo o dalle GuideRails, per evitare che il piede e/o l’arco plantare collassino verso l’interno. Inoltre, a differenza di quanto si pensa, ovvero che le scarpe dotate di supporto non siano ammortizzate, le nuove tecnologie vanno invece in questa direzione. Esistono moltissime scarpe che, oltre a offrire un supporto ottimale, garantiscono anche un’ammortizzazione perfetta.

Altre considerazioni

Ci sono molte altre considerazioni da fare quando si sceglie un nuovo paio di scarpe da corsa:

  • Farai delle gare? Esistono scarpe specifiche da gara, più leggere e reattive, in grado di aiutarti a raggiungere il tuo record personale nella prossima 5 km o mezza maratona.
  • Massima ammortizzazione o profilo basso? Nell’ultimo decennio, disporre della massima ammortizzazione è diventata una opzione popolare per runner ed escursionisti, alla ricerca di una corsa più morbida perché l’impatto venga scaricato all’esterno del corpo e sulla scarpa. Troverai molte opzioni accanto ai modelli corrispondenti più reattivi e dal profilo più basso. I vantaggi offerti da entrambi sono numerosi, ma alla fine si tratta di quello che voi runner preferite.
  • Correre con la neve o sotto la pioggia Sul mercato sono presenti molte scarpe impermeabili che ti terranno al caldo e nel comfort quando il tempo volge al peggio. Sebbene vengano spesso indicate esclusivamente come scarpe “impermeabili”, sono ottime anche per la corsa invernale, in quanto mantengono i piedi caldi e asciutti.

Scegliere un paio di nuove scarpe da corsa è molto divertente e oggi sono disponibili tantissime opzioni fantastiche. Prenditi il tempo necessario per scegliere il tuo prossimo paio e assicurati che calzino bene (in modo che dalla punta del piede alla punta della scarpa ci sia uno spazio che va da mezza unghia all’unghia intera del pollice), per correre sempre in modo sicuro e all’insegna del Run Happy. Puoi inoltre provare lo strumento “Trova la tua scarpa Brooks” per ricevere consigli personalizzati.

I consigli del nostro autore sono intesi solo per scopi informativi o educativi generali. Ti invitiamo a consultare sempre il tuo medico prima di apportare qualsiasi modifica relativa a corsa, alimentazione o routine di fitness.

Etichette
Scritto da
Tim Kelly

Maratoneta e allenatore

Tim che corre

Nativo dell’Ohio, ama viaggiare, fare giardinaggio e aiutare le persone a fare con il running più di quanto pensassero fosse possibile. 8+ anni da allenatore di running. 12 anni da runner e ciclista.