caret-black caret-sm-black caret-sm-white checklist arrow-circle thumb_icon icon-questions bra-icon star star-half review-icon grid-view-icon list-view-icon circle-drag ] icon-checkmark-nocircle icon-envelope Left Arrow Right Arrow Scroll down Scroll down close Scroll down french-quote quote-marks squiggle german-quote Play Pause long squiggle squiggle 1 close filter-icon Info Compare Compare Selected Information
Prodotti e tecnologia

Il nostro impegno per un approvvigionamento responsabile

Brooks Running

Scopri di più sul nostro impegno per ottenere una catena di approvvigionamento sostenibile e un lavoro equo.

Cosa intendiamo con “approvvigionamento responsabile”?

In Brooks facciamo una cosa: realizziamo le migliori attrezzature dedicate alla corsa. Quando ti concentri su ciò che sai fare meglio, i risultati non si fanno attendere. E con migliore intendiamo più di una grande scarpa e di un'esperienza di running: significa fare la nostra parte per far sì che tutti coloro che desiderano correre siano i benvenuti e che tutti i runner abbiano un posto dove praticare la loro attività preferita.

Approvvigionamento responsabile significa che rispettiamo i diritti umani, promuoviamo il benessere dei lavoratori e garantiamo un processo produttivo sostenibile.

Il rispetto dei diritti umani

Il primo passo fondamentale nel nostro programma di approvvigionamento responsabile è avere visibilità nelle fabbriche che producono prodotti e materiali per Brooks, nessuna delle quali è di nostra proprietà o sotto la nostra gestione, per far sì che i nostri standard di approvvigionamento responsabile siano rispettati. Tracciamo il 100% delle fabbriche di livello (Tier) 1 (assemblaggio finale del prodotto) e 2 (produzione dei materiali) e rendiamo disponibile a tutti la lista delle fabbriche con cui lavoriamo a livello globale, consultabile qui.

Per promuovere e sostenere una catena di fornitura etica, seguiamo molti standard internazionali sui diritti umani. Ci basiamo sulla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo e sulla Dichiarazione dell’Organizzazione internazionale del lavoro sui principi e i diritti fondamentali nel lavoro. Inoltre, allineiamo le nostre politiche e i nostri standard alle migliori pratiche internazionali, tra cui il codice base dell’Ethical Trade Initiative, la Fair Labor Association, l’American Apparel & Footwear Association (AAFA) e la Business Social Compliance Initiative (BSCI).

Lavoriamo con impianti produttivi che condividono i nostri valori di rispetto dei diritti umani e di condizioni di lavoro eque e sicure.

Il nostro impegno per il 2025:

  • ricavare il 100% dei nostri prodotti e materiali da impianti produttivi che rispettano il nostro Codice di condotta  e gli standard per una fornitura responsabile
  • ricavare il 90% dei prodotti da fabbriche di livello 1 che raggiungono un punteggio di verifica della conformità sociale pari ad almeno 90 entro il 2025

Nel 2021, abbiamo incluso i nostri grandi fornitori di materiali di livello 2  nella valutazione annuale di conformità sociale. Confermiamo che questi impianti hanno già dimostrato conformità ai nostri standard di approvvigionamento responsabile durante il processo di reclutamento di nuove strutture produttive, ma l’inclusione nel nostro processo di valutazione annuale ci permette di monitorarne la costante conformità.

Il lancio di uno strumento settoriale standardizzato denominato Higg Facility Social Labor Module, o Higg FSLM, ci ha permesso di estendere la valutazione della conformità sociale più in profondità nell’ambito della nostra catena di approvvigionamento. In qualità di membri della Sustainable Apparel Coalition (SAC) e firmatari del Social Labor Convergence Program (SLCP), chiederemo ai nostri grandi fornitori di materiali di livello 2 di completare annualmente l’Higg FSLM standardizzato di settore.

Dopo il completamento di una valutazione della responsabilità sociale, lavoriamo a stretto contatto con gli impianti per rimediare a qualsiasi problema identificato che non soddisfi i nostri standard. Ci attendiamo che gli impianti produttivi risolvano i problemi critici immediatamente e quelli meno gravi entro sei mesi. Nello spirito di un miglioramento continuo e dell’impegno a stabilire partnership di lunga durata con le strutture produttive, nel caso vengano rilevate delle difformità Brooks opera al fianco dell’impianto per comprenderne le cause principali e trovare una soluzione sostenibile che corregga il problema e ne prevenga di analoghi in futuro.

Nel 2020, il 79% dei nostri prodotti proveniva da impianti che hanno ottenuto un punteggio di 90 o superiore. Si tratta di un aumento significativo rispetto agli anni precedenti e può essere attribuito agli sforzi proattivi del nostro team di Responsible Sourcing, che collabora con ogni fabbrica di calzature di livello 1  per identificare le opportunità di incremento delle performance e sviluppare piani di miglioramento a lungo termine.

Promuovere il benessere dei lavoratori

Sentiamo di avere l’opportunità di fare la differenza nella vita delle persone che lavorano nella nostra catena di approvvigionamento manifatturiera. Il nostro approccio si concentra attualmente sull’impegno diretto con i lavoratori in aree critiche per il loro benessere: l’opinione dei lavoratori, i salari, gli orari di lavoro, le molestie e gli abusi, modalità di presentazione delle rimostranze e la rappresentanza dei lavoratori. Siamo consapevoli che un tradizionale audit di conformità sociale non è lo strumento più efficace per comprendere appieno il benessere dei lavoratori e quindi abbiamo implementato un sondaggio che tiene conto dell’opinione dei lavoratori per coinvolgerli direttamente e fornire loro una piattaforma dove poter condividere le proprie idee.

Il nostro impegno per il 2025:

  • approvvigionarci con il 100% di calzature provenienti da impianti produttivi di livello 1 che raggiungano il giudizio di “Performance positiva” nel sondaggio sull’opinione dei lavoratori entro il 2025

Il sondaggio è totalmente anonimo e ci consente di ascoltare la voce di un numero significativamente più alto di lavoratori rispetto a quello di un audit tradizionale. I risultati del sondaggio integrano i risultati dell’audit di conformità sociale e ci hanno aiutato a impegnarci con le nostre strutture produttive partner per sviluppare soluzioni che rispondano specificamente alle preoccupazioni sollevate dai lavoratori. Nel 2020, questo impegno si è concentrato sul
clima lavorativo e sulle modalità di presentazione delle rimostranze, temi comunemente sollevati dai lavoratori attraverso il sondaggio.

Garantire un processo produttivo sostenibile

La parte finale del nostro programma di approvvigionamento responsabile mira a ridurre l’impatto ambientale associato alla produzione dei prodotti e dei materiali Brooks.

I nostri impegni per il 2025:

  • approvvigionarci con il 100% di prodotti e grandi volumi di materiale provenienti da impianti produttivi che raggiungano il livello Higg FEM 1 nell’ottica dell raggiungimento del livello 3
  • ottenere il 100% di conformità al ZDHC MRSL e uno scarico di sostanze chimiche pericolose pari a zero
  • avere il 100% di agenti chimici utilizzati per l’assemblaggio in fase produttiva a base acquosa
  • Utilizzare unicamente idrorepellenti durevoli e trattamenti traspiranti non fluorati (C0)

L’approccio che utilizziamo per raggiungere il nostro obiettivo di produzione sostenibile consiste nel valutare le performance ambientali delle strutture che producono i nostri prodotti e materiali utilizzando lo strumento settoriale standardizzato, ovvero l’Higg Facility Environmental Module (Higg FEM). Utilizziamo questo strumento con i nostri impianti di assemblaggio finale di livello 1 dal 2014 e con i nostri grandi fornitori di materiali di livello 2 dal 2019. Dopo il completamento di questa autovalutazione, tutte le fabbriche sono tenute a verificarne l’accuratezza attraverso un verificatore approvato.

Ci attendiamo che tutti gli impianti raggiungano illivello 1 Higg FEM. Ciò sta a indicare che l’impianto possiede una buona comprensione del proprio impatto ambientale e sta monitorando le proprie prestazioni in tema di sostenibilità. Il nostro approccio teso a migliorare le performance consiste nel controllare ogni valutazione verificata e identificare le azioni specifiche che l’impianto dovrà intraprendere per raggiungere il requisito prestazionale di livello 1. Per quegli impianti che raggiungono già ora il livello 1, siamo al loro fianco per sviluppare un piano d’azione mirato al raggiungimento dell’obiettivo a più lungo termine del livello 3, indice che la struttura ha implementato pratiche all’avanguardia per la riduzione dell’impatto ambientale.

Un punto importante del nostro programma di produzione sostenibile è la gestione degli agenti chimici. L’obiettivo del nostro programma per una chimica responsabile (Responsible Chemicals) è quello di garantire che gli impianti che producono prodotti e materiali Brooks utilizzino solo agenti chimici sicuri per le persone e il pianeta. La Lista delle sostanze con restrizioni d’uso(Restricted Substances List, RSL) di Brooks è alla base del programma Responsible Chemicals e definisce le sostanze che limitiamo o eliminiamo dai nostri prodotti. Tutti i materiali dei prodotti Brooks devono essere conformi alla nostra lista RSL. Con la lista RSL comunichiamo i requisiti per le sostanze soggette a restrizioni a tutti i nostri fornitori e assicuriamo un’informazione costante attraverso il nostro Codice di condotta e l’Accordo di conformità RSL, che viene sottoscritto da tutti i fornitori in occasione di ogni aggiornamento della RSL.

Nel 2020, abbiamo concentrato i nostri sforzi verso la transizione degli agenti chimici utilizzati nell’assemblaggio delle calzature verso alternative a base acquosa, che sono più sicure per le persone e il pianeta. Entro la fine del 2020, più della metà degli agenti chimici utilizzati per la fase di assemblaggio delle calzature erano a base acquosa, con un aumento del 25% rispetto al 2019. Inoltre, l’86% dei collanti sono oggi a base acquosa, in crescita dal 72% del 2019, e lo stesso vale per i primer, saliti dallo 0% del 2019 all’odierno 22%.

La strada che abbiamo davanti

Vuoi saperne di più sui nostri sforzi per promuovere una corsa a portata di tutti? Scopri la nostra strategia diretta alle persone e i nostri report più recenti.