caret-sm-white star-half circle-drag icon-checkmark-nocircle icon-envelope Left Arrow Scroll down Scroll down close Expand Scroll down quote-marks squiggle Play Play Pause Pause long squiggle squiggle 1 close filter-icon Info Compare Compare Selected Information

Spedizione gratuita per tutti gli ordini superiori a 75 €, e resi gratuiti.

Italia Bandiera Italia italiano Cambia
Consigli per la corsa

Sporcizia: come lavare le scarpe da corsa

Illustrazione di un paio di scarpe da corsa Brooks sporche in una pozza di fango e da lavare
Freccia in giù
Freccia in giù

Graffi, fango incrostato e macchie d’erba sulle scarpe da corsa sono segni di orgoglio. Un po’ di sporcizia qua e là mostra che ne stai facendo buon uso, ma non lasciare che la situazione vada fuori controllo. Ecco come lavare le scarpe da corsa e prolungarne la durata.

Innanzitutto non lavare le tue scarpe da corsa nella vasca

Per prima cosa non - lo ripetiamo - NON lavarle in lavatrice e non asciugarle nell’asciugatrice. Sembrerebbe un modo semplice per pulire le scarpe da corsa, ma prendere questa scorciatoia potrebbe costarti un paio di scarpe. Lanciarle in una centrifuga ne degraderà sicuramente il materiale e potrebbe persino danneggiare la lavatrice o l’asciugatrice. Molte delle lavatrici più recenti dispongono di un’impostazione per il lavaggio a mano, ma ti consigliamo in generale di evitare di lavare le scarpe in lavatrice.

Meglio lavare le scarpe da corsa a mano e tutto ciò di cui hai bisogno è un detergente delicato e un panno umido o una spazzola. Segui i passaggi di seguito e le tue scarpe appariranno perfettamente pulite:

1. Spazzola la parte inferiore delle scarpe per rimuovere quanto più fango e sporco possibile.
2. Rimuovi i lacci delle scarpe.
3. Utilizza delicatamente un panno umido o una spazzola per pulire la tomaia.
4. Risciacqua con acqua tiepida.
5. Rimuovi le solette, puliscile e asciugale separatamente.
6. Riempi le scarpe di fogli di giornale. Ciò aiuterà a mantenerne la forma e ridurre il tempo di asciugatura.

Seguire questi passaggi non solo ti consentirà di mantenere le scarpe da running in buono stato, ma aiuterà a rimuovere i batteri che causano cattivi odori.

Illustrazione di una saponetta e di una scarpa da corsa Brooks appena lavate e pulita.

Quando lavare le scarpe da corsa

Non esiste un intervallo di tempo stabilito in cui dovresti farlo, dipende più dal tipo di corsa che fai.

Se corri sui sentieri, è molto probabile che le tue scarpe raccoglieranno ogni tipo di fango e sporco. Certo, non è bello da vedere, ma il problema più grande con il fango è la perdita di trazione. Avere le suole piene di fango può farti correre il rischio di scivolare e farti male. Se vai spesso per sentieri, dovresti pulire regolarmente le scarpe per assicurarti che non ostacolino la tua corsa. Se corri su strada, non dovresti ritrovare sulle scarpe troppo sporco e fango, per cui è probabile che la pulizia si concentri su come combattere i cattivi odori.

La regola generale vuole che le scarpe da corsa vadano pulite quando si notano dei cambiamenti: cambiamenti nelle sensazioni, come se portassi del fango che pesa più delle stesse scarpe, o negli odori, che si fanno insistenti e cattivi.

Dirsi addio

Arriva un punto nella relazione runner-scarpa in cui è semplicemente il momento di separarsi. Nemmeno tutta la pulizia del mondo può far risorgere una scarpa vecchia, che ha fatto il suo tempo. Le scarpe consumate non riescono a sostenere adeguatamente le articolazioni. Se noti che gambe e piedi sono molto stanchi dopo un allenamento normale, potrebbe essere arrivato il momento di sostituire le scarpe da corsa.

Se è arrivato il momento di acquistare un nuovo paio di scarpe da running, vai alla sezione Shoe Finder per scoprire il prossimo paio perfetto per le tue esigenze.

Illustration of a bucket, sponge, and bar of soap spread out on the floor sitting in clean water.
Etichette