La nostra storia

Oltre cent'anni di pensiero veloce Oltre cent'anni di pensiero veloce

1914

Vintage Brooks bathing shoes

Scarpette da bagno e scarpette da ballo

La storia di Brooks ha inizio in una piccola fabbrica di Philadelphia che produceva scarpette da bagno e scarpette da ballo. Non possiamo dire di aver rivoluzionato l'industria delle calzature da bagno o delle scarpette da ballo, ma siamo rimasti legati alla produzione di un'attrezzatura specifica per un'attività specifica.

1921

First Brooks baseball cleats

Scarpe da baseball

Siamo passati agli sport più popolari con lo sviluppo delle nostre prime scarpe da baseball, che continueranno a essere indossate nei campionati e da atleti famosi come Mickey Mantle. La nostra precedente attività era il passatempo preferito d'America.

1929

Bumper on roller skates

Pattini

Hai presente quel piccolo freno nella parte anteriore dei tuoi pattini che, a volte, ma non abbastanza spesso, ti impedisce di andare a sbattere contro le auto parcheggiate? È opera nostra.

1930

Brooks football cleats

Scarpe da calcio

Brooks introduce una delle sue prime innovazioni per dei veri atleti: Natural Bend Arch Support. Diventò in poco tempo una tecnologia molto ricercata tra i giocatori. Un altro brevetto, Lock Tight, aiuta a prevenire le lesioni impedendo alle scarpe di sfilarsi durante il gioco.

1938

Calzature per bambini

Molti si sono stupiti nell'apprendere che non produciamo più quelle calzature minuscole. Un tempo lanciammo una linea chiamata "Pedicraft", progettata appositamente per i bambini. Alla fine diventò troppo piccola per noi, così come per tutti i bambini che avevano indossato quelle scarpe.

1940

Brooks softball cleats

Scarpe da softball

Brooks produce scarpe con tacchetti in soffice gomma per il softball. Sono estremamente popolari, insieme a una linea estesa e in crescita che include anche pattini da ghiaccio, scarpe da palestra, bowling, basket, baseball, calcio, boxe e wrestling.

1962

Mickey Mantle and Roger Maris

Un momento con Mickey

Molto prima che Brooks potesse occuparsi degli sport principali, l'allora CEO Jerry Turner entrò nello spogliatoio degli Yankee con una scatola di scarpe Brooks sotto ogni braccio. Chiese a Roger Maris e a Mickey Mantle se volessero provarle. Maris rifiutò, ma Mantle le provò, le apprezzò moltissimo e comprò entrambe le paia con un assegno da 44$.