caret-sm-white star-half circle-drag icon-checkmark-nocircle icon-envelope Left Arrow Scroll down Scroll down close Expand Scroll down quote-marks squiggle Play Pause long squiggle squiggle 1 close filter-icon Info Compare Compare Selected Information
Allenamento

Correre più forte: migliorare la forza mentale

Due runner che scattano in pista.
Freccia in giù
Freccia in giù

Un corpo allenato non basta per diventare runner di alto livello. Comprendere l’importanza di sviluppare anche la forza mentale può sostenere e migliorare le tue prestazioni.

Un pezzo mancante nel puzzle delle prestazioni

Un numero considerevole di runner dedicano molto tempo ed energie all’aspetto fisico di questo sport. Si allenano per migliorare la falcata, aumentare la velocità e sviluppare la resistenza. L’aspetto fisico dell’allenamento è essenziale, ma non è tutto. Se vuoi migliorare le prestazioni, devi considerare anche la tua forza mentale. Ma cos’è esattamente la forza mentale?

I molteplici fattori alla base della forza mentale

Esistono modi semplici per misurare la forza fisica: quanto peso riesci a sollevare, quanto lontano riesci a lanciare un oggetto o quanto velocemente puoi correre. La forza mentale non è quantificabile come quella fisica. Non puoi contare ripetizioni, né chilometri. Essere mentalmente forti significa essere fiduciosi, determinati, preparati e in grado di gestire la pressione. Forza mentale e felicità possono anche procedere di pari passo, un’associazione a cui molti atleti non pensano nemmeno.

“Essere mentalmente forti significa imparare a non dover soffrire per ottenere prestazioni migliori.”

Dr. Kristin Keim Keim Performance Consulting

La dott.ssa Kristin Keim è una psicologa dello sport e delle prestazioni. In qualità di ex ciclista professionista, ha imparato come la mente e il corpo possono lavorare insieme per migliorare o ostacolare le prestazioni. Keim ora aiuta i propri clienti fornendo approcci integrativi, olistici e basati sulla forza, nel suo studio Keim Performance Consulting.

Spiega che i principi generali alla base della forza mentale sono molteplici e che si applicano in modo diverso a ciascun individuo. Tiger Woods ha un percorso specifico per costruire la propria forza mentale, mentre Des Linden ne ha un altro, per esempio. Questi atleti possono avere dei percorsi diversi, ma entrambi comprendono le proprie esigenze individuali.

Ogni persona ha tante motivazioni dentro di sé. Questo significa che per essere mentalmente forte, devi imparare a conoscerti. Migliorare nello sport non può significare solo soffrire durante gli allenamenti. Essere mentalmente forti significa imparare a non dover soffrire per ottenere prestazioni migliori,” afferma.


Brooks Beast celebrate after a run.

La dottoressa Keim ha lavorato con molti atleti olimpici e ha scoperto che, tra questi, una quantità sorprendente non ha apprezzato l’esperienza vissuta. Alcuni si erano allenati troppo, altri avevano dovuto affrontare relazioni tossiche con allenatori o altri atleti.

“Sulla carta, o su Instagram, sembrano atleti mentalmente forti, in grado di gestire qualsiasi cosa. Direi che in realtà mancava loro la giusta forza mentale, perché questa esperienza li ha fatti soffrire. Riuscite a immaginare quali incredibili prestazioni riuscirebbero a raggiungere alcuni di questi atleti se fossero felici? Se anche non riuscissero a ottenere i risultati desiderati, almeno sarebbero soddisfatti dell’esperienza. Penso che questo dovrebbe significare qualcosa.”

In sintesi

Proprio come migliorare la falcata, diventare mentalmente più forti richiede pratica. Vuoi diventare mentalmente più forte? Ecco alcuni suggerimenti ed esercizi per aiutarti a rafforzare la fiducia, sviluppare una maggiore consapevolezza ed essere più felice.

Women running up bleacher steps.

Elabora un mantra

Una frase motivazionale forte può aiutare molto a rafforzare la fiducia. Il tuo mantra dovrebbe supportarti, pur essendo semplice. Ripetilo spesso durante l’allenamento e le gare.

Visualizza i tuoi obiettivi

Crea un’immagine mentale chiara di un obiettivo legato alla corsa, come terminare una sfida che hai nella lista dei desideri o battere il tuo personale. Quindi concentrati sull’immagine e pensa a come ti sentiresti in quelle situazioni. Assicurati di scrivere i tuoi obiettivi, anche questo ti aiuterà a responsabilizzarti.

Women wearing Brooks shoes on her hands, holding them together.

Medita

Una semplice meditazione di 20-30 minuti al giorno può aiutare a gestire lo stress, ridurre le emozioni negative e aumentare la consapevolezza di sé. Siediti o sdraiati comodamente in uno spazio tranquillo. Chiudi gli occhi, respira in modo naturale e concentrati sul tuo respiro e sul tuo corpo.

Prenditi una pausa

“Non fare nulla vale lo stesso. Usare i giorni di riposo per allenarsi non vuol dire riposarsi davvero. Per diventare più forte, devi imparare a riposare di più, o meglio,” afferma il dottor Keim. Va bene prendersi una pausa e fare qualcosa che non abbia nulla a che fare con lo sport.

Vuoi migliorare le tue prestazioni di corsa? Non trascurare la mente. Allena il cervello e il corpo in modo da poter correre serenamente.

Per maggiori informazioni su come dare il meglio nella corsa, dai un’occhiata alle nostre storie intorno ai buoni propositi e alle relazioni sane con il cibo.

Etichette