Icons caret-sm-white star-half circle-drag icon-checkmark-nocircle icon-envelope Left Arrow Scroll down Scroll down close Expand Scroll down quote-marks squiggle Play Play Pause Pause long squiggle squiggle 1 close filter-icon Info Compare Compare Selected Information Plus Icon Minus Icon Check Icon Check Icon

Spedizione gratuita per tutti gli ordini superiori a CHF 75, e resi gratuiti.

Svizzera Bandiera Svizzera italiano Cambia
Prodotti e tecnologia

Ti fanno male le orecchie dopo aver corso al freddo? Ecco alcuni consigli

Runner in un paesaggio invernale che indossa abbigliamento da corsa caldo.
Freccia in giù
Freccia in giù

Ti è mai capitato di uscire per una corsa in inverno con tutte le protezioni del caso, per poi rientrare con le orecchie doloranti? Se sì, sei in buona compagnia. Ti consigliamo alcune misure per ridurre al minimo il dolore alle orecchie causato dal freddo.

Alcune persone sentono di più il freddo, e le orecchie, in particolare, sono solitamente una delle parti del corpo più sensibili a causa dei molti nervi che circondano il canale uditivo. Le orecchie fredde possono causare molto più di un semplice disagio: sentendo freddo alle orecchie potresti sentire freddo anche ad altre parti del corpo, il che può portare poi al raffreddore, che, sicuramente, è l’ultima cosa che desideri. I seguenti accorgimenti possono aiutarti a proteggere le orecchie ed evitare il dolore durante le tue prossime corse al freddo.

Paraorecchie

Il paraorecchie di solito è fra gli accessori più efficaci per evitare il dolore alle orecchie dopo una corsa al freddo. Potrebbe però non essere l’opzione più adatta alla corsa, poiché non ti permette di sentire i suoni quando vuoi rimanere vigile su ciò che ti circonda e potrebbe anche scivolare.

Fascia

Se le temperature non sono estremamente rigide (5-10°C), una fascia potrebbe bastare. Puoi trovare fasce di vari spessori che siano anche traspiranti per una sensazione di asciutto e comfort sul viso, poiché, nonostante il freddo, molto probabilmente suderai, soprattutto se corri al sole e ad alta quota.

Runner che indossa un accessorio per proteggere le orecchie durante una corsa su trail.

Berretto

In commercio puoi trovare moltissimi modelli di berretti. Puoi sceglierlo in maglia spessa oppure con materiale dry-fit, specifico per la corsa, che tenga il sudore lontano dal viso. E se dovessi avere ancora freddo, puoi aggiungere uno strato mettendo una fascia sotto il berretto.

Cappellino da baseball

Un cappellino da baseball ovviamente non è la soluzione giusta per tenere le orecchie al caldo, ma può servire per dare più stabilità alla combo scaldaorecchie/berretto. Può anche essere molto utile per tenere asciutta la testa in caso di pioggia o neve.

Asciugamano umido caldo

Se hai provato tutte le opzioni precedenti ma soffri ancora di dolore alle orecchie a causa del freddo, puoi provare questo trucco dopo la corsa. Ti basterà applicare un asciugamano umido caldo sulle orecchie per alcuni minuti, oppure semplicemente entrare in una stanza calda con riscaldamento acceso e attendere qualche minuto. Non provare soluzioni estreme come avvicinarti al fuoco o a un fornello a gas oppure mettere scaldamani e scaldapiedi nell’accessorio scelto per la testa poiché potresti procurarti ustioni chimiche.

Grazie a questi consigli le orecchie rimarranno al caldo e potrai correre felice e al sicuro!

I consigli del nostro autore sono intesi solo per scopi informativi o educativi generali. Ti invitiamo a consultare sempre il tuo medico prima di apportare qualsiasi modifica relativa alle tue routine di corsa, alimentazione o fitness.

Etichette
Scritto da
Emilia Benton

Autore contributor

Emilia Benton che corre

Sono di Houston, Texas, ho corso 11 maratone e qualcosa come 30 mezze maratone, con record personali di 3h:30’ e 1h:39’. Sono anche giornalista freelance che scrive di salute e fitness, running coach certificata USATF di livello 1, amo la musica country, cucinare dolci e viaggiare.