Pagina Principale / Run Happy Blog
Prodotti e tecnologia

Pensando ai nostri piedi: l’innovazione della corsa in Brooks

Due persone corrono su un sentiero erboso con un grande ponte sullo sfondo.

Dalle ciabatte da bagno alle scarpe da baseball, passando per i pattini a rotelle alle scarpette da ballo e altro ancora, le calzature sono sempre state la nostra passione. Ma nel 2001 abbiamo deciso di concentrarci sulla corsa. Il resto è storia.

L’inizio di tutto

Discoteche, pantaloni a campana e corsa erano le tendenze degli anni ‘70. Fortunatamente per noi (e per i tuoi piedi), una di queste è rimasta. Lo sport è diventato un grande affare negli Stati Uniti nel 1972, quando Frank Shorter divenne il primo americano dal 1908 a vincere la maratona olimpica. La sua vittoria ha contribuito a scatenare, negli Stati Uniti, un forte sentimento di entusiasmo verso la corsa.

Due anni dopo, abbiamo iniziato a innovare la nostra tecnologia di scarpe basandoci sulle opinioni dei corridori. Abbiamo sviluppato la Villanova con l’aiuto del mezzofondista Marty Liquori. Questa scarpa ci ha permesso di inserirci nel settore calzaturiero, tra i maggiori produttori di scarpe. Poi, nel 1974, la Vantage divenne la prima scarpa Brooks a raggiungere la posizione n° 1 su Runner’s World.

Per i successivi 25 anni, abbiamo continuato a innovare la tecnologia delle scarpe da corsa, scoprendo di saperci davvero fare. Tanto che abbiamo deciso di concentrarci esclusivamente (scusate, dovevamo farlo!) sulle scarpe da corsa.

Nel 2001 la corsa è diventata la nostra unica passione.

Qual è il tuo marchio di fabbrica?

La filosofia Run Signature ha rappresentato il nostro principio guida nel perfezionamento della tecnologia delle scarpe da corsa per quasi un decennio.

Run Signature è il concetto scientifico secondo cui il corpo di ogni corridore è unico, e quindi ognuno di noi può beneficiare di prodotti con caratteristiche diverse che garantiscano prestazioni ottimali, comfort e riduzione dei rischi di lesione.

Sappiamo che non esiste un unico modo di correre. La postura di ogni corridore è leggermente diversa quando tocca terra e durante la fase di corsa. Questo perché l’anatomia di ciascun runner è unica. A causa della nostra anatomia unica, ognuno di noi ha un percorso di minor resistenza nelle articolazioni, che definiamo “percorso di movimento abituale”. Riteniamo che una scarpa debba promuovere il movimento lungo questo percorso di movimento abituale per ridurre al minimo le deviazioni indesiderate che portano a un maggiore carico sulle articolazioni. Crediamo inoltre che l’attenzione debba concentrarsi sul mantenere il ginocchio¬— non solo il piede — nel suo percorso di movimento abituale poiché è qui che si verifica la maggior parte degli infortuni durante la corsa.

Run Signature riguarda l’assistenza, non la correzione. Non siamo qui per cambiare il tuo stile di corsa, perché non esistono modi sbagliati di correre. Invece, identificare la tua Run Signature può stabilizzare la tua falcata. Ciò aiuta a prevenire gli infortuni e a offrirti la migliore esperienza di corsa possibile.

Graphics of four shoeprints with Brooks logos and fingerprint styling are placed across the page.

Nel cuore delle scarpe

Hai mai avuto la curiosità di sapere come sono fatte le scarpe da corsa? Quando concepiamo, creiamo e realizziamo le nostre scarpe, iniziamo con il runner. Abbiamo parlato con migliaia di corridori in tutto il mondo per capire cosa desiderano durante la corsa. Questi risultati sono per noi preziosi spunti da cui partire. Ci basiamo sui feedback di veri corridori per determinare forma, funzionalità e design dei nostri prodotti futuri.

Il nostro lavoro in laboratorio, che chiamiamo “approfondimento scientifico”, va di pari passo con gli spunti dei runner. Studiamo la biomeccanica, ovvero il modo in cui il corpo si muove durante la corsa. Quando facciamo salire i runner sul tapis roulant che abbiamo in laboratorio, osserviamo tutto con estrema attenzione: dall’esatto movimento della punta all’impatto del piede, fino ai cambiamenti nella falcata durante la corsa.

Il nostro laboratorio completamente meccanizzato testa ogni componente delle scarpe. Testiamo aspetti come il ritorno di energia con un tester di impatto, la flessibilità, per vedere quanto agevolmente la scarpa si muove insieme al piede dal momento dell’appoggio del tallone fino allo stacco della punta, e la resistenza, lungo un percorso di circa 2400 chilometri. Per dare un’idea di cosa significa, equivale a una lunga corsa dalla nostra sede di Seattle fino a Tulsa, Oklahoma.

Questi dati scientifici sulla corsa ci aiutano a comprendere il movimento del corpo da ogni angolazione.

Parliamo di tecnologia, baby

Sin dagli anni ‘70 abbiamo introdotto straordinarie innovazioni nelle nostre scarpe da corsa. Alcune ti hanno aiutato a sentirti veloce, altre a tuo agio, altre ancora stabile.

Dai un’occhiata alla nostra “cronologia dell’innovazione” e scopri di più su alcune delle cose interessanti che abbiamo sviluppato negli anni:

1977: Varus Wedge – riduce l’iperpronazione

1983: Diagonal Rollbar – una schiuma più densa all’interno della scarpa che impedisce ai corridori di ruotare verso l’interno e verso l’esterno e un EVA più morbido per evitare che la scarpa si inclini causando disagio

1986: Kinetic Wedge – Il cuneo stabilizzatore dell’avampiede consente al piede di inarcarsi più naturalmente, riducendo le lesioni dovute allo stress

1989: HydroFlow – sistema a due camere che sposta il fluido siliconico da una camera posteriore a una camera anteriore della scarpa ad ogni colpo del tallone e poi torna indietro quando il tallone si solleva

2002: Progressive Diagonal Rollbar

2007: BioMoGo – primo materiale ammortizzante dell’intersuola completamente biodegradabile

2014: GuideRails – fornisce un supporto olistico che consente a fianchi, ginocchia e articolazioni di muoversi come fanno naturalmente.

2017: DNA AMP, la nostra ammortizzazione super elastica, offre il ritorno di energia migliore della sua categoria

2018: DNA LOFT – la nostra ammortizzazione più morbida, che si adatta istantaneamente alla falcata, al peso e alla velocità individuali dei corridori utilizzando una miscela unica di materiali, per offrire leggerezza e morbidezza senza sacrificare la durata.

Prossimi passi

In termini di innovazione, cosa c’è all’orizzonte in Brooks? Stiamo seguendo la nostra filosofia Run Signature per creare opzioni di personalizzazione più avanzate. Per ora, scopri quale tecnologia di scarpe potrebbe essere la migliore per te, e fai il nostro quiz Trova le scarpe per trovare la scarpa perfetta per il tuo allenamento.