Run Happy

Un messaggio da parte del nostro CEO

Affrontiamo insieme il COVID-19



Amici runner,

stiamo vivendo una situazione senza precedenti. In questo momento dove il Coronavirus (COVID-19) sta continuando a colpire le comunità di tutto il mondo, il nostro primo pensiero va a tutti coloro che sono stati coinvolti personalmente e a tutto il personale medico nonché tutti i professionisti che ogni giorno si prendono cura dei malati e lavorano per cercare di contrastare questa pandemia.

Anche noi di Brooks, nel nostro piccolo, stiamo contribuendo per rallentare la diffusione del virus in conformità a quanto disposto dalle singole autorità locali e sanitarie. Siamo grati a tutti voi che state adottando misure simili e vi ringraziamo per gli sforzi che state facendo.

È doloroso anche per noi accettare l'annullamento degli eventi running in tutto il mondo e siamo consapevoli delle difficoltà degli organizzatori nel prendere questo tipo di decisioni che sono però fondamentali per proteggere la salute di tutti i runner e di tutti noi. Non è altrettanto facile vedere le ripercussioni di queste misure sul lavoro dei nostri partner, che cerchiamo di supportare tutti i giorni.

Nelle settimane che verranno le conseguenze umane ed economiche saranno sempre più difficili da quantificare. Questa sfida ci porta ad essere tutti uniti per affrontare la situazione insieme. Ognuno di noi, per quello che può fare, deve essere responsabile per salvaguardare la propria salute e quella del prossimo.

Invitiamo quindi tutti a fare una pausa momentanea e non uscire. Sappiamo che questo sarà un gesto utile e importante per tutta la comunità e per tutti noi. Quando tutto sarà finito vorremmo nuovamente correre tutti insieme e lo faremo ancora più felici di prima. La corsa è una fonte illimitata di energia positiva che ora dobbiamo conservare per quando potremo nuovamente tornare a correre insieme.

Jim Weber CEO

Superheader:
Title : Affrontiamo insieme il COVID-19
Body : Amici runner, stiamo vivendo una situazione senza precedenti. In questo momento dove il Coronavirus (COVID-19) sta continuando a colpire le comunità di tutto il mondo, il nostro primo pensiero va a tutti coloro che sono stati coinvolti personalmente e a tutto il personale medico nonché tutti i professionisti che ogni giorno si prendono cura dei malati e lavorano per cercare di contrastare questa pandemia. Anche noi di Brooks, nel nostro piccolo, stiamo contribuendo per rallentare la diffusione del virus in conformità a quanto disposto dalle singole autorità locali e sanitarie. Siamo grati a tutti voi che state adottando misure simili e vi ringraziamo per gli sforzi che state facendo. È doloroso anche per noi accettare l'annullamento degli eventi running in tutto il mondo e siamo consapevoli delle difficoltà degli organizzatori nel prendere questo tipo di decisioni che sono però fondamentali per proteggere la salute di tutti i runner e di tutti noi. Non è altrettanto facile vedere le ripercussioni di queste misure sul lavoro dei nostri partner, che cerchiamo di supportare tutti i giorni. Nelle settimane che verranno le conseguenze umane ed economiche saranno sempre più difficili da quantificare. Questa sfida ci porta ad essere tutti uniti per affrontare la situazione insieme. Ognuno di noi, per quello che può fare, deve essere responsabile per salvaguardare la propria salute e quella del prossimo. Invitiamo quindi tutti a fare una pausa momentanea e non uscire. Sappiamo che questo sarà un gesto utile e importante per tutta la comunità e per tutti noi. Quando tutto sarà finito vorremmo nuovamente correre tutti insieme e lo faremo ancora più felici di prima. La corsa è una fonte illimitata di energia positiva che ora dobbiamo conservare per quando potremo nuovamente tornare a correre insieme. Jim Weber CEO
CTA1 Title :
CTA2 Title :